Cos'è l'SPF?

Molto semplicemente è il fattore di protezione solare e viene espresso sui protettivi solari sia con valore numerico che con l'intensità di protezione (bassa, media, alta, molto alta). Maggiore è l'SPF maggiore sarà l'intervallo di tempo in cui è possibile rimanere al sole prima di iniziare a scottarsi. Perciò maggiore è l'indice di protezione, maggiore sarà la protezione.

COME SCEGLIERE LA PROTEZIONE SOLARE IN BASE AL PROPRIO FOTOTIPO


Bisogna sempre tener conto che i danni del foto invecchiamento sono molteplici: invecchiamento più rapido della pelle, con un danneggiamento del collagene, che si traduce in rughe profonde e diffuse, perdita di elasticità, pelle secca e ruvida, presenza di capillari dilatati su guance, naso e orecchie, macchie solari, desquamazione, cheratosi ...

Per questo consigliamo vivamente sempre e comunque la protezione SPF 50+ molto alta per il viso ed il collo per tutti i fototipi.


Fototipo 1 – Carnagione molto chiara con possibile presenza di efelidi. I capelli sono solitamente di colore rosso o biondo. Gli occhi sono chiari, in genere azzurri/verdi. Bassissima quantità di melanina. Il fattore di protezione consigliato è SPF 50+ MOLTO ALTA


Fototipo 2 – Carnagione chiara con capelli color castano chiaro o biondo scuro. Anche gli occhi sono tendenzialmente chiari. Bassa quantità di melanina. In questo caso si consiglia una protezione SPF 50+ durante la prima settimana di esposizione al sole per poi usare protezioni via via diminuendo fino a SPF 15


Fototipo 3 – Tipicamente mediterraneo, presenta una carnagione leggermente scura. Colore dei capelli castano e occhi tendenti al castano scuro. Buona concentrazione di melanina, dunque l'abbronzatura sarà più intensa e durerà più a lungo rispetto ai fototipi precedenti. Durante la prima settimana si può usare un filtro medio SPF15 e successivamente ricorrere a una protezione bassa.


Fototipo 4 – Carnagione Olivastra. Capelli color nero o castano molto scuro. Occhi molto scuri tendenti al castano scuro/nero. Alta dose di melanina e sarà quindi più facile abbronzarsi in poche esposizioni al sole. Anche in questo caso però è necessario proteggere la pelle dai danni del sole, inizialmente si può iniziare con una protezione media SPF 15 e poi continuare con una ancora più bassa.

5 visualizzazioni0 commenti