I Peptidi, nuova frontiera della bellezza

Aggiornamento: mar 31

Scopri come intervengono sulle cause dell'invecchiamento cutaneo


Le linee causate dalle espressioni facciali sono sempre visibili. Movimenti come aggrottare la fronte, le sopracciglia e ridere, sono azioni comuni che usiamo per comunicare. Le conseguenze naturali di questi movimenti facciali, sono l'insorgere di piccole rughe d'espressione che col il passare del tempo diventano rughe profonde permanenti sulla fronte, linee di risate e zampe di gallina. Sulla nuova frontiera dello skin age troviamo i peptidi di piccolo peso molecolare che levigano linee di espressione in applicazione topica.

Prova il nostro Time Filler Age, tra i principi attivi di cui è composto si trovano proprio i peptidi https://www.elastase.it/time-filler-eyes-1


Cosa sono i peptidi?

I peptidi sono costituiti da una breve catena lineare di aminoacidi. Questi ultimi possono essere definiti come i mattoni che compongono le proteine, pensate ai peptidi come una fila, la proteina il muro. In cosmetica i peptidi sono stati inseriti nelle formule dei prodotti volti a prevenire/ridurre gli effetti dell’invecchiamento cutaneo e contrastare la lassità cutanea.

Perché inserire i peptidi nei cosmetici?

Perché la maggior parte dei processi biologici avvengono grazie alle interazioni e agli scambi tra i peptidi, enzimi o proteine. Potendo costruire in laboratorio combinazioni di peptidi con funzioni specifiche, si ha la possibilità di ottenere cosmetici eccezionali in grado di intervenire sulle cause dell’invecchiamento che saranno bersaglio del peptide. Parliamo di processi come l’invecchiamento della pelle, la riparazione della barriera cutanea, la pigmentazione e tanti altri!


2 visualizzazioni0 commenti