Il Burro di Bacuri....un'alleato per la bellezza

Il Platonia Insignis Mart. è un albero da frutto appartenente alla famiglia Clusiaceae che va da 15 a 25 metri di altezza. Originario dell’Amazzonia orientale.

Il burro Vergine Di Bacuri è incredibilmente popolare nel nord del Brasile dove è per lo più prodotto. Le sue capacità erano conosciute già dagli indigeni dell’Amazzonia e dai caboclos che utilizzavano i semi ed i frutti per le loro incredibili capacità terapeutiche.


I frutti di Bacuri sono simili a noci, beige all’esterno e giallo carico all’interno; vengono raccolti tra gennaio-maggio e tra febbraio e marzo quando la stagione di raccolta del frutto è al massimo.


Il Bacuri è un burro ricco di nutrienti capaci di stimolare la sintesi di collagene ed elastina, risultando un ottimo antirughe e rassodante.

E' stato dimostrato avere capacità di stimolare il metabolismo cellulare ed influenzare fattori strutturali quali la barriera cutanea e l’idratazione delle pelli mature.


La significativa presenza di minerali come magnesio, calcio e zinco garantisce l’apporto di sostanze funzionali, che sono essenziali al funzionamento di centinaia di processi fisiologici, tra cui: reazioni enzimatiche, contrazione muscolare, guarigione delle ferite e funzionalità del sistema immunitario. Le vitamine D2, E e K promuovono attività antiossidanti e cellulari migliorando l’integrità della barriera cutanea e dell’idratazione profonda


9 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti